header_pon

COS’E’ IL PON

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Miur, intitolato “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” è un piano di interventi che punta a creare un sistema d’istruzione e di formazione di elevata qualità. È finanziato dai Fondi Strutturali Europei e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.
Sul nuovo sito MIUR tutte le Notizie aggiornate sui Fondi Strutturali Europei

 

PON IN CHIARO

Collegamento al sito “PON IN CHIARO

PROGETTI AUTORIZZATI ALL’ISTITUTO “DA VINCI-RIPAMONTI”

Anno 2018: Pensiero computazionale e cittadinanza digitale  …. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 24.889
Titolo progetto: 10.2.2 – Digital skills for life 
Obiettivi specifici: il Progetto ‘Digital skills for life’ integra il “pensiero computazionale e creatività digitale” e ‘la cittadinanza dgitale’, promuovendo lo sviluppo di molteplici competenze utili ad affrontare la complessità del mondo attuale e le sfide di una società che cambia rapidamente, contribuendo a far sì che in tutti coltivino e sviluppino le loro capacità di comprendere, interpretare, criticare e creare, facendo leva sulle potenzialità della Rete e delle tecnologie digitali. Agli studenti è chiesto di essere utenti responsabili e consapevoli di ambienti e strumenti digitali, ma anche creatori, produttori, progettisti, verso una comprensione e uso delle tecnologie digitali che vada oltre, utilizzando degli strumenti di Google Apps, la creazione di App e la costruzione e la programmazione di ‘robot’. Obiettivo è fornire ai giovani cittadine e cittadini digitali gli strumenti per un uso consapevoli del web. Il progetto sarà rivolto agli allievi del primo biennio dove è maggiore il rischio di abbandono del percorso scolastico e formativo per elevato numero di assenze, demotivazione, disaffezione verso lo studio, bassi livelli di competenze di base e condizioni socio-economiche svantaggiate e problemi relazionali, in accordo con gli obiettivi del piano di miglioramento dell’istituto che prevede di adeguare le attività formative ai bisogni educativi dell’alunno e di realizzare attività di recupero e potenziamento delle competenze di base, al fine di garantire il successo formativo di TUTTI gli studenti dell’istituto in obbligo scolastico per il conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno triennale entro il 18° anno di età, in linea con gli obiettivi di Europa 2020.

Anno 2018: Laboratori professionalizzanti  …. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 75.000
Titolo progetto: 10.8.1 – 10.8.1.B2 – Laboratori professionalizzanti  DVR TV (Da Vinci Ripamonti TV)
Obiettivi specifici: Realizzazione di uno studio televisivo all’interno dell’Istituto che possa raccontare attraverso testimonianze, video, talk show, TG, la realtà scolastica dal punto di vista delle studentesse e degli studenti, utilizzando la rete in maniera consapevole, non solo per mostrarsi, ma per esprimersi e riflettere. Creazione di un canale WEB TV che permette la trasmissione in diretta audio video. Interpretare esperienze di vita quotidiana o altri ambiti sperimentali e teorici adattandoli al linguaggio della comunicazione televisiva. Il progetto mira a far comprendere agli studenti e le studentesse le diverse fasi e livelli del processo produttivo e del linguaggio televisivo, attraverso una didattica laboratoriale, per rendere naturale e facile il lavoro sull’esperienza diretta o mediata dalle tecnologie digitali. Conoscere e saper raccontare il proprio Istituto venendo a contatto con le diverse tipologie di corso presenti e le iniziative sul territorio promosse dalla scuola per migliorare l’offerta formativa. Produrre esperienze di studio e di ricerca vicine a quelle esistenti in ambiti professionali.

Anno 2018: Laboratori per lo sviluppo delle competenze di base  …. leggi la scheda

Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 24.999,97
Titolo progetto: 10.8.1 – 10.8.1.B1 – Learning languages by doing
Obiettivi specifici: dal laboratorio alla laboratorietà

Anno 2017: #PAN – Sport e alimentazione come modus vivendi  …. leggi la scheda

Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 19.446
Titolo progetto: 10.2.5A – #PAN – Sport e alimentazione come modus vivendi
Obiettivi specifici: la scuola deve diventare un centro di aggregazione in cui, oltre ad imparare, esercitarsi e confrontarsi sulle materie affrontate, si possa trascorrere serenamente il tempo con compagni e docenti in modo divertente e costruttivo: per questo è necessario creare un ambiente accogliente, in cui trattenersi non è un obbligo ma un piacere. Considerato che quando parliamo di scuola ci riferiamo non solo all’ edificio, ma anche alle persone che vivono e operano all’ interno di esso, apertura oltre l’ orario va intesa come la capacità di creare un gruppo di lavoro coeso che partecipi attivamente alle proposte educative che integrano l’ offerta didattica: oltre all’ utilizzo della palestra e degli spazi dell’ edificio scolastico, il progetto prevede attività che si svolgeranno all’ aperto e in strutture attrezzate (piscina, pista di atletica) che si trovano nelle vicinanze dell’ istituto. Ciò permetterà una maggiore integrazione fra istituzione scolastica e territorio e per gli alunni lo sviluppo di life skills in contesti di vita reale.

Anno 2017: Percorsi alternanza scuola/lavoro in filiera con reti di strutture ospitanti, in ambito interregionale…. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 17.646
Titolo progetto: 10.6.6 Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro
Obiettivi specifici: adottare comportamenti rispettosi nei confronti delle persone e degli ambienti in cui opera, assumere atteggiamenti flessibili in relazione a compiti e ruoli diversificati, educare alla scelta, alla conoscenza di sé e delle proprie vocazioni, conoscere le opportunità del territorio e le nuove frontiere dello sviluppo, garantire agli studenti e studentesse le migliori opportunità di crescita culturale, economica e sociale, rafforzare le competenze di base attraverso attività svolte in ambito lavorativo, dando la possibilità di crescere con attività formative informali e non formali. Il programma, riservato agli alunni della classe 4TL Tecnico della logistica, prevedeva lo svolgimento di un periodo di 120 ore di stage aziendali, della durata di 3 settimane dal 28/05/2018 al 16/06/2018, a Salerno su strutture ospitanti. Il progetto è stato realizzato con un modulo condotto dal docente tutor di classe e da tutor (esperti esterni) delle diverse aziende. L’attività prevista nel PON, in coerenza con gli obiettivi della scuola, era finalizzato al rafforzamento delle competenze di base attraverso attività di potenziamento delle competenze professionali. Il risultato atteso dal progetto riguarda l’arricchimento del curriculum di tutti i partecipanti grazie all’esperienza professionalizzante di ampio respiro.

Anno 2017: Percorsi di alternanza scuola-lavoro – transnazionali …. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 53.835
Titolo progetto: 10.6.6 Percorsi di alternanza scuola-lavoro-transnazionali
Obiettivi specifici: adottare comportamenti rispettosi nei confronti delle persone e degli ambienti in cui opera, assumere atteggiamenti flessibili in relazione a compiti e ruoli diversificati, educare alla scelta, alla conoscenza di sé e delle proprie vocazioni, conoscere le opportunità del territorio e le nuove frontiere dello sviluppo, garantire agli studenti e studentesse le migliori opportunità di crescita culturale, economica e sociale, rafforzare le competenze di base attraverso attività svolte in ambito lavorativo, dando la possibilità di crescere con attività formative informali e non formali. Il progetto, riservato agli alunni delle classi 3e– 4e -5e IP-IT e 3e– 4e IeFP, prevede lo svolgimento di un periodo di 120 ore, di stage aziendali, durante la seconda metà di luglio 2018, in un paese dell’unione europea, l’Olanda, integrato con momenti di formazione linguistica e culturale.

Anno 2017: Competenze di base …. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 44.590,4
Titolo progetto: 10.2.2 Speaking in and for Europe.
Obiettivo specifico: investire nel miglioramento delle competenze di lingua straniera in contesto formale, non formale e informale favorendo la mobilità internazionale, in accordo alla vision e alla mission dell’istituto e alle priorità di Europa 2020. Imparare a parlare, a dialogare attraverso la metodologia We debate significa anche sviluppare capacità di argomentazione, l’apertura mentale che permette di accettare la posizione degli altri, lavorare in gruppo per definire le tecniche e le strategie argomentative, selezionare fonti e testimonianze, gestire in gruppo le informazioni raccolte, ascoltare, fondare e motivare i propri argomenti, collaborare in team, accrescere la propria creatività per trovare argomenti non convenzionali e convincenti, sviluppare flessibilità per sostenere una posizione che può non essere quella propria, accettare la posizione degli altri, parlare in pubblico, differenziare il proprio intervento di fronte a vari tipi di pubblico, analizzare la propria prestazione, capire e condividere le ragioni della valutazione, sono competenze trasversali che sono utili al di fuori della scuola per dare voce alle proprie idee.

Anno 2017: Azioni di orientamento …. leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 20.328
Titolo progetto: 10.1.6A  Working trip
Obiettivo specifico: Azioni di orientamento contro la dispersione scolastica

Anno 2016: Interventi per il successo scolastico degli studenti …. leggi la scheda
Vai alla pagina del progetto e del BLOG
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 40.656,00
Titolo progetto: 10.1.1 Crossroads.
Obiettivo specifico: Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa.
Il progetto prevede la  trasformazione, in orario extra-curricolare, dell’ambiente scolastico in spazio laboratoriale aperto, nel quale gli studenti hanno la possibilità di frequentare uno o più moduli formativi di carattere creativo (scrittura, recitazione, danza, arti marziali, scenografia, realizzazione costumi, musica, canto, comunicazione sui social network) finalizzati alla realizzazione di un progetto comune di spettacolo teatrale musicale…

Anno 2015: Ambienti Digitali … leggi la scheda
Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 25.772,00.
Titolo progetto: 10.8.1 Ambienti multimediali
Obiettivo specifico: diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi.
L’obiettivo specifico si realizza attraverso le seguenti attività:
– Offrire agli allievi l’opportunità, le risorse e gli strumenti tecnologici per veicolare al meglio i saperi  di indirizzo mediante l’utilizzo, quanto più intensivo, delle nuove tecnologie al fine di raggiungere traguardi positivi
– Offrire ai docenti una valida ‘palestra’ per l’utilizzo delle TIC nella didattica ma in generale offrire al personale della scuola l’opportunità, le risorse e gli strumenti culturali per la formazione in servizio
– Favorire la crescita professionale dei docenti per migliorare e potenziare l’offerta formativa e sostenere l’innovazione didattica
– Allestire postazioni tecnologiche per una migliore didattica possibile mediante l’ITC
– Favorire la documentazione dell’attività didattica ed educativa, svolta nel corso del tempo, e lo scambio di esperienze didattiche.
– Facilitare la comunicazione, la ricerca, l’accesso alle informazioni e alle risorse

Anno 2015: Ampliamento rete LAN/WLAN … leggi la scheda
lan-wlanIl Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 7.458,30.
Titolo progetto: 10.8.1.A2 Ampliamento rete LAN/WLAN.
Obiettivo specifico: necessità di completare la rete in tutte le sedi della scuola e di potenziarne il grado di copertura della Wi-Fi. L’introduzione dei computer fissi negli ambienti didattici della nostra sezione staccata consentirà di raggiungere un importante obiettivo:  la  possibilità  per il  personale docente e tecnico-amministrativo di utilizzare il  registro elettronico e quindi favorire una migliore comunicazioni con gli alunni e le rispettive famiglie. Allo  stesso tempo, questa  infrastruttura agevolerà la fruizione di tutte le risorse messe a disposizione degli studenti e del personale: la connettività a internet, videoconferenza, le attività di Placement previste nel PTOF per le classi in uscita e le esperienze di Social classroom che cominciano a diffondersi.