Notizie dalla scuola 17-18

27 novembre: la classe 4TA vince il premio “Storie di alternanza”
Lunedì 27 novembre 2017 alle ore 11.00 presso le serre di Villa del Grumello, la classe 4TA  (Grafica e Comunicazione), ha ricevuto il Premio “Storie di alternanza” vinto con il progetto “Alternanza scuola-lavoro – ASSIST”. La Commissione di Valutazione della Camera di Commercio di Como ha ritenuto il progetto, presentato dalla nostra classe, meritevole per l’assegnazione del riconoscimento.  Il progetto, che consisteva nella realizzare un racconto multimediale (video  su TiRivedo) ) per l’esperienza di alternanza realizzata, elencare le competenze acquisite e il ruolo dei tutor, è stato seguito dalle prof.sse Busnelli, Bergamasco e Toffano. “Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa dalle Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici di secondo grado. Il racconto di alternanza scuola lavoro  è stato ammesso alla fase nazionale, che vedrà la proclamazione e la conseguente premiazione durante la manifestazione “Job&Orienta” che si svolgerà a Verona, dal 30 novembre al 2 dicembre 2017

24 novembre – 17 dicembre: il corso moda alla mostra “NOW IS HYBRID”
Venerdì 24 novembre alle ore 19.00, nell’inedita cornice dell’ex chiesa di San Pietro in Atrio in via Odescalchi 3 a Como, comON inaugura la mostra NOW IS HYBRID, realizzata con i lavori degli studenti delle Scuole Superiori e delle Università di Stile, ispirati all’idea dell’ibrido. Per  il nostro Istituto saranno presenti alcune classi del corso moda con i loro lavoriLa mostra ad ingresso libero sarà aperta al pubblico dal 25 novembre al 17 dicembre 2017 secondo i seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, e sabato e domenica con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00. Lunedì osserverà un giorno di chiusura.

14 novembre: la classe 5PA presenta al Teatro Sociale “Se mi ami”
La sera del 14 novembre 2017 si è tenuto al teatro sociale la prima del lavoro “se mi ami” svolto dalla 5PA, corso audiovisivo, con la partecipazione dell’intera classe, della presidenza e dei prof partecipanti al progetto. Lo scorso anno scolastico la 5PA ha preso parte al progetto “Questo Mostro Amore”, per la cooperativa “ATTIVAMENTE”, con il cortometraggio che ha preso spunto dal fumetto dal titolo “SE MI AMI”, realizzato per dare un esempio di violenza che coinvolge una coppia giovane. “Questo Mostro Amore” rappresenta un intervento volto ad agire sul fronte dell’educazione emotiva, con la consapevolezza che prevenire l’instaurarsi di relazione abusanti in adolescenza abbia risvolti positivi in termini di riduzione degli episodi di violenza subita e/o imposta in età adulta vedi video  su TiRivedo). Gli obiettivi generali del progetto sono:
– riflettere sull’educazione affettiva per una sana e completa crescita dell’individuo e per la prevenzione di comportamenti violenti;
– contribuire ad una riflessione seria e profonda sul tema della violenza di genere, dimostrando il valore che la cultura può avere nella formazione dei singoli individui e di una comunità sociale;
– riflettere sull’utilizzo rispettoso e legale dei mezzi di comunicazione informatici, orientando attivamente e criticamente la ricezione dei messaggi massmediatici, rendendo i ragazzi più consapevoli nell’utilizzo di smartphone e social network.

28 settembre: il corso moda partecipa alla II edizione del “Gran defilè della sartoria”

L’eccellenza della moda artigiana ritorna il 28 settembre 2017 a Expo Brianza con protagonisti cinque maestri sartori di Unione Artigiani e due scuole di moda. La passerella ha proposto la bellezza del genio creativo dei sarti artigiani e la loro ineguagliabile tecnica artistica, in un susseguirsi di emozionanti e spettacolari capi d’alta moda. Tra i protagonisti della sfilata dell’eccellenza sartoriale artigiana anche il nostro CORSO MODA che ha presentato quattro abiti da sposa. Nel back stage erano presenti 8 nostre ragazze di classi diverse. L’evento è stata anche l’occasione di scoprire i nuovi confini della Moda, che si sono estesi nel tempo, a seguito delle scelte strategiche delle imprese e delle mutate percezioni dei consumatori