Navigazione veloce

Progetti PON

 

header_pon
Sul nuovo sito MIUR tutte le Notizie aggiornate sui Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020

lan-wlan

PON – Pubblicazione graduatorie Avviso LAN/WLAN
L’Autorità di Gestione PON del MIUR ha pubblicato in data 23/12/2015 le graduatorie relative al Bando di cui alla nota prot. DGEFID/9035 del 13/07/2015 – realizzazione e/o ampliamento/adeguamento rete LAN/WLAN.
In allegato nota MIUR prot. n. 30611 del 23/12/2015 ed esiti relativi alle candidature delle scuole della Lombardia:
Lombardia realizzazione
Lombardia ampliamento

L’IIS Leonardo da Vinci-Ripamonti ha partecipato al bando FESR- PON – AVVISO LAN/WLAN “Per la Scuola – Competenze e Ambienti per l’Apprendimento” 2014 -2020 con un progetto per l’ampliamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN. Il Progetto è stato valutato ammissibile per un importo pari a € 7.458,30.

Titolo progetto: 10.8.1.A2 Ampliamento rete LAN/WLAN

Descrizione progetto: completamento dei dispositivi in tutte le sedi della scuola e potenziamento della copertura WIFI

Obiettivi specifici e risultati attesi:

  • Necessità di completare la rete in tutte le sedi della scuola e di potenziarne il grado di copertura della Wi-Fi. Nel plesso in questione è presente la sola copertura WiFi con connessione in Fibra Ottica. L’introduzione dei computer fissi negli ambienti didattici della nostra sezione staccata consentirà di raggiungere un importante obiettivo: la possibilità per il personale docente e tecnico-amministrativo di utilizzare il registro elettronico e quindi favorire una migliore comunicazioni con gli alunni e le rispettive famiglie. Allo stesso tempo, questa infrastruttura agevolerà la fruizione di tutte le risorse messe a disposizione degli studenti e del personale: connettività a internet, videoconferenza ecc.;
  • Le attività di Placement previste nel PTOF per le classi in uscita (destinatari circa 500 alunni delle classi III – IV e V per l’a.s. 2015-16, e che richiedono una connettività generalizzata per la migliore fruizione del servizio;
  • Le esperienze di Social class room che cominciano a diffondersi;
  • Peculiarità del progetto rispetto a: organizzazione del tempo-scuola, riorganizzazione didatticometodologica, innovazione curricolare, uso di contenuti digitali;
  • In linea con la strategia Europa 2020 la nostra scuola intende fornire i mezzi necessari per creare le condizioni affinché tutti gli alunni possano esprimersi e mettere a frutto le loro potenzialità. Il successo formativo passa, anche, attraverso la disponibilità di moderni strumenti tecnologici capaci di assicurare una didattica basata sull’acquisizione, sull’elaborazione e sullo scambio delle informazioni. A tale scopo l’estensione della connettività in tutti gli spazi didattici consentirà di realizzare appieno un altro punto chiave della nostra mission: l’acquisizione delle competenze di base. Ovvero, si verranno a creare le condizioni per un probabile miglioramento del successo formativo dovuto alla uniformità nella metodologia didattica che potrà prevedere, anche in questo plesso, l’uso delle LIM o di strumenti multimediali alternativi per la presentazione dei contenuti digitali. In definitiva tutti gli spazi didattici saranno disponibili per qualunque attività didattica curriculare o di potenziamento.

Strategie di intervento adottate dalla scuola per le disabilità
Il nostro Istituto costituisce un centro di eccellenza nonché Polo Provinciale degli alunni diversamente abili che frequentano gli Istituti Superiori di secondo grado. È in grado di rispondere alla globalità delle richieste in quanto capace di introdurre elementi di sperimentazione ed innovazione.
Il completamento della connettività negli ambienti didattici con l’introduzione di strumenti informatici permetterà di mettere in atto e in modo diffuso tutte le strategie già in uso nel nostro Istituto favorendo, tra l’altro, il lavoro cooperativo, l’articolazione della lezione, l’integrazione della spiegazione orale con altri linguaggi, le esercitazioni, le verifiche e la valutazione.

Comments off